dada-remix-header

Dada Remix: video-pastiche tra oggetti animati, immagini piratate e linguaggi pop!

Il remix è il risultato della modifica di un prodotto mediale attraverso l’aggiunta, la rimozione o il cambiamento di una o più delle sue parti. Una canzone, un’opera d’arte, un libro, un video o una fotografia possono tutti essere “remixati”. La caratteristica principale del remix è quella di modificare un prodotto per creare qualcosa di nuovo. (fonte Wikipedia)

Secondo Lawrence Lessig (fondatore di Creative Commons) la cosiddetta “remix culture“, ovvero lo smontaggio-rimontaggio di immagini, testi, suoni e video prelevati dalla rete internet, rappresenta il nuovo paradigma compositivo che ha definitivamente mandato in soffitta il mito dell’autorialità e dell’originalità. L’affinità, per certi aspetti, della “remix culture” con lo spirito di movimenti artistici come il Neo Dadaismo ha ispirato il nome del progetto: Dada Remix

 

Félix González-Torres + teschio in metallo cromato | Dada Remix

Guarda il video su YOUTUBE (durata: 60”)

Immagine: Félix González-Torres, Untitled, 1991

Traccia remixata: The Cold Song (Klaus Nomi, 1981)

 

Sun & Sea + lampada ad incandescenza azzurrina | Dada Remix

Guarda il video su YOUTUBE (durata: 60”)

Immagine: Lina Lapelytė, Rugilė Barzdžiukaitė, Vaiva Grainytė, Sun & Sea (Marina) 2019

Traccia remixata: Electrica Salsa (Sven Väth, 1986)

 

Luigi Ghirri + filtri per caffettiere moka | Dada Remix

Guarda il video su YOUTUBE (durata: 60”)

Immagine: Luigi Ghirri, Cittanova di Modena, chiesa sulla via Emilia, 1985

Traccia remixata: The Lion Sleeps Tonight (The Tokens, 1961)

 

Francesca Woodman + uova al tegamino | Dada Remix

Guarda il video su YOUTUBE (durata: 60”)

Immagine: Francesca Woodman, Untitled, 1976

Traccia remixata:  Da Da Da I Don’t Love You You Don’t Love Me Aha Aha Aha (Trio, 1982)

Share