Mariko Mori… la “cyborg geisha” che contamina tecnologia, pop art, buddhismo e new age!


Mariko Mori (video documento in lingua inglese)

Mariko Mori (Tokyo, 1967) è un’artista visiva giapponese che si è imposta a livello internazionale già a partire dagli anni ’90 con una serie di fotografie e performance di impianto futuristico-tecnologico da dove emerge, insieme a una sensibilità orientale, un certo gusto pop tipicamente occidentale (Mariko Mori, oltre a Tokyo, ha studiato a Londra e New York). In queste opere, fortemente influenzate dal cosplay, l’artista impersonifica una serie di personaggi, si va dalle divinità fantastiche ai robot, dalle eroine manga alle creature aliene, dalle cyborg geisha fino alle installazioni più recenti con protagoniste astronavi ultramoderne che sembrano uscite da un film di fantascienza. In realtà ad ispirare Mariko Mori, almeno stando ad alcune sue recenti interviste, oltre all’immaginario tecnologico è anche il buddhismo (soprattutto nelle sue ultime opere) e certa filosofia new age.

Home Daje de Sushi 

daje-de-sushi-daje-daje-trash-magazine

Share